Site icon allacucinadellelanghe

Biscotti caserecci della nonna

Biscotti caserecci della nonna

Biscotti caserecci della nonna

C’era una volta una nonna che viveva in una piccola casa in collina. Aveva una passione per la cucina e amava preparare piatti deliziosi per la sua famiglia, come i biscotti caserecci della nonna.

Un giorno, la nonna decise di prepararli per i suoi nipoti. Prese la sua vecchia ricetta di famiglia e iniziò a mescolare gli ingredienti con cura: farina, zucchero, burro e uova. Aggiunse anche un pizzico di cannella per dare un aroma delizioso ai biscotti.

La nonna mise l’impasto in frigorifero affinché si raffreddasse, poi lo tirò fuori e lo stese con il mattarello. Con un tagliapasta, creò delle forme di cuori e stelle, poi infornò i biscotti.

Quando i dolcetti furono pronti, la nonna li tirò fuori dal forno e li lasciò raffreddare. I suoi nipoti arrivarono poco dopo e si lanciarono sui biscotti. Li trovarono perfetti: fragranti, croccanti e dolci al punto giusto.

Da quel giorno in poi, la nonna preparò i suoi biscotti caserecci ogni volta che i suoi nipoti venivano a trovarla. Li chiamava “i biscotti dell’amore” e ce n’era sempre una scatola piena sulla tavola della cucina, pronta per essere gustata.

La ricetta fu tramandata di generazione in generazione e questi dolci diventarono un classico della cucina di famiglia. Oggi, le nipoti della nonna continuano a prepararli seguendo la sua antica ricetta, ricordando sempre l’amore e la dedizione che la loro nonna metteva in ogni piatto che preparava.

Ricetta biscotti caserecci della nonna

Ingredienti:
– 250g di farina 00
– 120g di burro
– 100g di zucchero semolato
– 1 uovo
– 1/2 cucchiaino di cannella in polvere
– un pizzico di sale

Preparazione:
1. In una ciotola, mescolare la farina, lo zucchero, la cannella e il sale.
2. Aggiungere il burro morbido a pezzetti e lavorarlo con le mani fino a ottenere un composto sabbioso.
3. Aggiungere l’uovo e impastare fino a ottenere un impasto omogeneo.
4. Avvolgere l’impasto nella pellicola trasparente e metterlo in frigorifero per almeno 30 minuti.
5. Trascorso il tempo di riposo, preriscaldare il forno a 180°C e preparare una teglia rivestita di carta forno.
6. Tirare l’impasto sulla spianatoia infarinata con il mattarello fino a ottenere uno spessore di circa mezzo centimetro.
7. Tagliare la pasta con un tagliapasta a forma di cuore, stella o qualsiasi altra forma desiderata.
8. Disporre i biscotti sulla teglia e infornare per 12-15 minuti o fino a quando saranno dorati.
9. Tirare fuori i dolcetti dal forno e lasciarli raffreddare completamente prima di servire.

I biscotti caserecci della nonna sono pronti da gustare!

Gli abbinamenti

I biscotti caserecci della nonna sono perfetti per essere gustati con una tazza di tè o di caffè. La loro consistenza friabile e il loro sapore dolce si mescolano perfettamente con il gusto amaro del caffè o con l’aroma floreale del tè. Questi dolcetti sono anche l’ideale come snack leggero da portare con sé durante una gita fuori porta o da condividere con gli amici e la famiglia.

Per quanto riguarda gli abbinamenti con altri cibi, questi dolcetti possono essere serviti insieme a una coppa di gelato alla vaniglia o alla crema, creando un contrasto gustativo tra il caldo dei biscotti e il freddo del gelato. Inoltre, possono essere accompagnati da marmellate, cioccolato fuso o creme spalmabili per un’esperienza golosa e indulgente.

Per quanto riguarda le bevande, oltre al tè e al caffè, si abbinano perfettamente anche con il latte, la cioccolata calda o con una tazza di cioccolato fondente fuso. Inoltre, possono essere accompagnati da vini dolci come il Moscato d’Asti o il Passito di Pantelleria per un abbinamento perfetto tra il sapore dolce dei biscotti e quello fruttato e aromatico del vino.

Insomma, i biscotti caserecci della nonna sono una leccornia versatile e adatta a diversi momenti della giornata, da gustare da soli o in compagnia, accompagnati da bevande che ne esaltino il loro sapore delicato e fragrante.

Exit mobile version